Interpretazione dei Trulli: divertire per educare

top-news, Tourism 0 677
Interpretazione tra i Trulli di Alberobello

I Trulli di Alberobello sono un patrimonio storico culturale di immenso valore. Riuscire a raccontare a chi li visita e alle generazioni future cosa essi sono e quali valori ritraggono, è certamente non facile.

Il processo attraverso il quale si comunica o si spiega ai visitatori il significato del luogo che stanno visitando si chiama “interpretazione”. Questa  aiuta a rendere la visita un’esperienza vera e propria.

L’interpretazione ha tre funzioni:

  1. Educare: è la base dell’interpretazione, aiuta i visitatori a provare un senso di meraviglia per la bellezza e la complessità dell’ambiente storico visitato. Può essere formale , quando la visita all’heritage avviene all’interno di un percorso formativo ben preciso (esempio gita scolastica) o  informale, quando l’apprendimento è una scelta del singolo soggetto e l’interprete è l’unica fonte informativa.
  2. Intrattenere (creare esperienza): aiutando i turisti a divertirsi, la comprensione può valorizzare in maniera sostanziale la qualità delle esperienze dei visitatori e pertanto la serie di benefici prodotti dalle visite.
  3. Rendere i turisti più rispettosi dei luoghi che visitano.

Freeman Tilden nel 1977 ha elaborato i sei principi per una corretta interpretazione:

  1. mettere in relazione quanto viene mostrato con qualcosa che appartiene alla personalità e all’esperienza di vita del visitatore;
  2.  l’informazione non è interpretazione. Quest’ultima è un racconto, che si avvale di stimoli diversi a seconda delle caratteristiche del pubblico.
  3.  Deve essere fatta da persone dotate di buone abilità comunicative;
  4. l’obiettivo principale non consiste nell’istruire, ma nel provocare (nel generare una reazione da parte del visitatore);
  5.  dovrebbe essere olistica, cioè seguire la metodologia di studio dei sistemi complessi;
  6. deve essere diversificata in base ai gradi di competenza dei visitatori (bambini, adulti; esperti o neofiti).

Sull’interpretazione in campo turistico-culturale ci sarebbe ancora molto da dire, e non escludiamo un nuovo post su questo tema, ma in questa sede vi lasciamo con qualche domanda: secondo voi questo concetto è conosciuto? Se si, si riescono a cogliere le potenzialità di un approccio così empirico alla storia di un heritage?

L’interpretazione è un momento di scambio fondamentale per generare quell’ incontro costruttivo ed esperienziale che avviene tra visitatori e residenti.

About the author / 

Alberobello Experience

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Lingua

Seguici su Twitter

Social Counter

Food Experience

Get in touch

Inserisci qui la tua email e iscriviti alla nostra mailing list per restare aggiornato su i nostri articoli.

Our Best Experience

Seguici su Instagram

Please check your Account Details and ensure your Instagram Account has photos